Presentazione del libro Padria e il suo convento

Libro Padria e il suo convento
da

Sabato 17 novembre presenteremo il libro “Padria e il suo convento”, un volume bilingue scritto dal sacerdote e studioso Salvatore Marruncheddu, con un’appendice archivistica di Stefano Alberto Tedde e tradotto da Lucia Sechi.

Questo lavoro di ricerca sulla storia di Padria e i segreti del suo convento vuole raccontare i problemi e gli avvenimenti storici della vita e degli uomini di Padria, a partire dalle ipotesi sull’origine del nome del paese, soffermandosi sul periodo in cui viene concessa come feudo a Pedru de Ferrera, sulla vita nell’incontrada di Bonvehi, sull’andamento demografico, la grande peste del 1652, la pratica e la religiosità popolare e la vita nel convento. per terminare con la chiusura del convento francescano di Santa Maria degli Angeli, fondato nel 1610.
In particolare, sulla vita dei confratelli si concentra il lavoro archivistico. Dai fondi d’archivio sono state estrapolate le abitudini alimentari dei confratelli, le questioni legate al culto, l’alimentazione, gli introiti connessi ai prodotti della pastorizia e dell’agricoltura, le messe e i funerali. Si parla inoltre di medici e medicine, utensili, abbigliamento, festività e tasse.

Il libro va ad arricchire di un nuovo tassello la collana “L’identità dei luoghi e delle cose”, a cura Is.Be.

Nel corso della serata interverranno:
Alessandro Mura, 
Sindaco di Padria
Pangela Dettori, assessore alla cultura di Padria
Lucia Sechi,
operatrice Is.Be
Michele Pinna,
Direttore Is.Be
Maria Doloretta Lai,
Presidente Is.Be
Stefano Alberto Tedde, Archivista

Vi aspettiamo sabato 17 novembre al Convento Francescano di Padria alle 18.

Padria e il suo convento

 

 

Share