Editoria / Libros

I Luoghi dell'Anima


Geografie, letterature, lingue, popoli e nazioni nell’Europa del terzo millennio


Di Michele Pinna

Nell’orizzonte di una pluralità di saperi e di conoscenze: geografiche, letterarie, linguistiche, culturali che costituiscono il tessuto complesso e polisemico dell’identità europea, questo libro inizia il suo percorso partendo dalla Sardegna. Un’isola al centro del Mediterraneo, il luogo dove l’autore di questo volume è nato, vive e lavora. Ne esplora le sue vicende storiche, letterarie, linguistiche e culturali di nazione senza Stato, ovvero di nazione che appartiene, nella consapevolezza di chi scrive, ad uno Stato, quello italiano, non per nascita, non per destino necessario ma per un’avventura della storia iniziata nei primi decenni del Settecento, quando l’Isola dopo la dominazione iberica, e la sua crisi, venne ceduta dalle potenze europee, prima agli Asburgo d’Austria e poi ai Savoia. Ne esplora i percorsi delle sue costruzioni letterarie e della sua lingua nazionale che le congiunture della storia ne hanno fatto una lingua e una letteratura di minoranza, di scarso prestigio e di scarsa circolazione, nella speranza che una nuova sensibilità e una nuova visione del mondo risarcisca il suo popolo e gli restituisca quanto la storia gli ha tolto.