Le novità editoriali dell’Istituto Bellieni

Le novità editoriali dell'Istituto Bellieni
da

Il cd “Càntigos de sa terra mia” di Valentino Giuliano Mocci, 1° classificato al Premio “Si moves sa Limba, sa Limba ti Movet” .

Nove canzoni, tre delle quali in italiano, nel solco della tradizione canora e musicale isolana, quasi tutte composte e musicate dallo stesso Mocci, interpretate con una voce e una tecnica chitarristica di ottimo livello.

Il cd è edito dall’Istituto di Studi e Ricerche “Camillo Bellieni” con il contributo della RAS, Assessorato della Cultura e della Pubblica Istruzione.

Potete richiedere il cd a:istitutobellieni@gmail.com o chiamando l’Istituto Bellieni al 079/230268.

“QUADERNI DI FILOSOFIA” N°1 2016

In questo primo quaderno si pubblicano alcuni dei temi affrontati nel seminario di “Filosofia pratica” svolto, nell’annualità 2015, da Michele Pinna e Daniela Masia Urgu, che sono anche i curatori di questi materiali.
Gli argomenti trattati ruotano intorno ai temi seguenti: “Conosci te stesso”, “L’identità individuale e comunitaria”, “Noi e gli altri”, “Percorsi di filosofia critica”.

SESUJA

Appaiono in questo numero della rivista dell’Istituto Bellieni, giunta al suo 31esimo anno di vita, una serie di interventi già pubblicati, come rubrica settimanale sul quotidiano online “Sardegna Dies”, nell’annualità 2015.
Chiunque volesse collaborare con saggi, articoli, recensioni può inviare i propri scritti, sia in sardo che in italiano, a: sesuja@istituto-bellieni.it. I pezzi verranno pubblicati, dopo l’approvazione della redazione, sulla pagina online di Sesuja, all’interno del nostro sito (http://www.istituto-bellieni.it), e successivamente nel numero cartaceo che verrà pubblicato entro il mese di dicembre del 2017.

 

 

Share