Staff

Maria Doloretta Lai

Presidente

Dal 2011 sono la Presidente dell’Istituto Bellieni.
La mia più grande passione è sempre stata lo sport; ma, lavorando al Bellieni, ho realizzato che nella nostra anima risiede la nostra lingua: il sardo. Così ho messo sullo stesso piano corpo e anima e ora ho due vite che si attraversano: una la dedico allo sport e l’altra alla promozione della cultura e della lingua sarda.
Sono laureata in Scienze motorie, ho seguito corsi e master sul marketing e la gestione di eventi, ho appreso l’attività amministrativa necessaria per rappresentare un’associazione culturale e allo stesso tempo ho coltivato l’uso della lingua sarda nella vita quotidiana. Adesso lavoro anche come operatore negli sportelli e negli uffici linguistici.

Michele Pinna

Direttore scientìfico

Sono nato a Bono, capoluogo della regione storica del Goceano, paese al quale sono molto legato.
Ho studiato a Bultei, Bono, Nuoro, Ozieri, Sassari, Firenze, Genova e Parigi ma vivo a Sassari da una quarantina d’anni.
Sono un Professore di Filosofia; scrivo, sia in lingua sarda che in italiano; e mi occupo di lingua e letteratura sarda. Ho svolto ricerche in diversi ambiti: dalla filosofia alla storia, all’antropologia, dalla linguistica alla letteratura, dalla psicologia alla pedagogia; e su diversi argomenti: etica, politica, relazioni umane, federalismo delle diversità.
Per una decina d’anni ho anche insegnato all’Università di Sassari, ma poi, essendo che, a detta di alcuni, non conoscessi bene il sardo, i Superiori hanno provato a convincermi  a passare all’insegnamento dell’italiano. Ci sto ancora riflettendo.
Nel 1989 ho fondato l’Istituto Bellieni, di cui attualmente curo la direzione scientifica con l’aiuto dei giovani che negli anni  ho formato; la rivista “Sesuja” e il Laboratorio di Filosofia pratica.

Maria Antonietta Pinna

Maria Antonietta Pinna

Responsabile organizzativa

Laureata in Economia aziendale, mi sto specializzando in Direzione aziendale e consulenza professionale presso l’Università di Sassari, con un forte orientamento all’approfondimento del marketing.
Da piccola sognavo di fare l’attrice, ho poi preferito stare dietro lo schermo… del pc, per questo per l’Istituto Bellieni mi occupo della gestione del sito web (www.istituto-bellieni.it) e della pagina fb. Mi occupo anche delle mansioni di front  e back office, della piccola amministrazione e aiuto nell’organizzazione degli eventi cuturali promossi dall’Is.Be, mettendo così insieme le competenze acquisite con gli studi e alcune delle mie passioni che riguardano la cultura in generale e le nuove tecnologie.

Daniela Masia Urgu

Operatrice sportelli e uffici linguistici – Docente

Laureata in Filosofia  Morale presso la facoltà di Lettere  e Filosofia dell’Università degli Studi di Cagliari, ho poi acquisito la qualifica S.I.Co.F. in Pratictioner P.W.C. -Philosophy With Children. Svolgo attività di ricerca e di progettazione formativa per il Laboratorio di Filosofia Pratica  dell’Istituto Bellieni, con cui collaboro, da oltre 10 anni, anche come  docente nei corsi di lingua e cultura sarda, come Promotore del Patrimonio Culturale e animatore linguistico.
Ho partecipato, in qualità di relatrice, a diversi convegni e conferenze sui temi della tutela e salvaguardia delle minoranze linguistiche, le relazioni umane e la comunicazione.
Dal 2004 opero in qualità di Traduttore e Interprete presso gli sportelli comunali e sovracomunali e sono responsabile del COLCS (Coordinamento Operatori Lingua e Cultura Sarda).

Antonello Nasone

Antonello Nasone

Curatore della rivista Sesuja

Dottore di ricerca in Filosofia all’Università di Sassari.
Curatore della rivista Sesuja dell’Istituto Bellieni.

Anna Maria Tavera

Operatrice sportelli e uffici linguistici

Nata ad Alghero, classe ’78, mi sono laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Sassari; vincitrice di borsa di studio regionale con un progetto di ricerca che ha previsto la raccolta bibliografica e lo studio dei testi della letteratura sarda dal medioevo al novecento finalizzata alla stesura di un’antologia di letteratura sarda bilingue.
Ho lavorato come ricercatrice nel progetto regionale “Atlante Toponomastico Sardo”.
Autrice, insieme al Prof. Michele Pinna, del testo “A sa Sarda” Materiales linguìsticos e chistiones didàticas.
Responsabile linguistico della rivista semestrale “Sardegna Immaginare”.
Dal 2007 sono docente di lingua sarda nei corsi organizzati dall’Istituto di Studi e ricerche “Camillo Bellieni” di Sassari.

Immacolata Salis

Operatrice sportelli e uffici linguistici

Sono orotellese, ho una figlia di quattro anni, una laurea in Lingue e diversi corsi di formazione sulla comunicazione, la gestione delle aziende, il lavoro di squadra, la politica del problem solving e la didattica delle lingue, fatti sia all’Università che al di fuori de essa. Mi piace viaggiare, più per studio che non per svago, leggere ogni tipo di libro, ascoltare le persone perché possa imparare a conoscerle, a lavorare con i giovani che guardo e vedo come il metodo con il quale si può cambiare il futuro. E con ragazzi e ragazze lavoro da oltre 20 anni con un obiettivo che considero di grande importanza: imparare a imparare guardandoci dentro, dalle nostre emozioni, che portiamo nel cuore, per imparare a darci un posto all’interno della società, per sapere identificare ciò che siamo con ciò che vorremmo essere. Dicono che la razionalità sia una delle mie qualità: può darsi, ma penso che la forza per arrivare dove mi impongo di arrivare mi sia data dalla mentalità pragmatica che mi accompagna in ogni mio passo.

Ivan Marongiu

Ivan Marongiu

Ricercatore e operatore di sportelli e uffici linguistici

So ogiastrinu, mi so laureadu in Istòria Moderna in Genova e in Antropologia Culturale in Tàtari. Dae su
2010, cun s’assòtziu culturale “S’imbentu”, m’ocupo de sa regorta de su patrimòniu de sa traditzione orale
de bidda mia, Àrthana, in ue so nàschidu in su 1976. Dae su 2011 traballo cun s’Istitutu Bellieni comente
operadore de isportellu linguìsticu, promotore culturale. Apo traballadu comente giornalista pro unu
giornale in lìnea de Tortolì e dae unos cantos annos so condutore radiofònicu in sardu de una emitente
radiofònica ogiastrina.

Joyce Mattu

Operatrice sportelli e uffici linguistici

Antropologa, operatrice linguistica e culturale (dal 2006), docente nei corsi di alta formazione Regione Sardegna. Dal 2000 insegno nelle scuole Demo-etno-antropologia, Storia Locale ed Europea, Storia della Cultura materiale, Lingua e Letteratura della Sardegna. Laureata in Scienze della Formazione ho poi conseguito i seguenti Master: Approcci interdisciplinari nella didattica del Sardo; Archeologia e Storia del Mediterraneo; Diritto ed Economia della Cultura e dell’Arte. Le mie scelte di studio e professionali sono sempre state rivolte alla tutela e valorizzazione dei beni culturali e all’individuazione degli interventi di conservazione, restauro e manutenzione dei beni demo-etno-antropologici, storici e archeologici. Ho così potuto contribuire a tutelare, valorizzare e potenziare il patrimonio culturale e museale del territorio locale e regionale, anche garantendo servizi di consulenza e progettazione di attività di interesse culturale e tecnico-scientifico, richiesti da enti locali o da altre istituzioni culturali, da organismi privati e associazioni operanti nel campo della cultura.

Maria Teresa Murgioni

Maria Teresa Murgioni

Biologa, tecnico di laboratorio e operatrice sportelli e uffici linguistici

So irbonesa e so nàschida in su 1978. Pro unos cantos annos apo traballadu comente biologia e tècnicu de
laboratòriu in Casteddu e in Lanusè. Tèngio una formatzione iscientìfica ma gràtzias a s’Is.Be apo tentu
ocasione de mi formare comente operadora de isportellos e ufìtzios linguìsticos, traballu chi apo
cumentzadu a fàghere in su 2011. Pro s’Istitutu apo fatu finas s’animadora e sa promotora linguìstica, e
cursos de limba e cultura sarda. So una de is fundadoras de s’assòtziu culturale “S’Imbentu” e fatzo parte
de su COLCS (Coordinamentu Operadores Limba e Cultura Sarda).

Adriana Cocco

Operatrice sportelli e uffici linguistici

Dal 2007 collaboro con l’Istituto Bellieni come operatrice negli uffici linguistici. Questo lavoro mi ha portato in diversi centri delle province di Sassari e Nuoro: ciascun posto visitato e ogni persona incontrata hanno arricchito la mia anima.
Mi dedico con autentica passione alle attività per i bambini con l’intento di rafforzare in loro l’amore per la lingua sarda e per la nostra terra.
Nel 2016 ho curato la revisione dei testi in lingua sarda per il libro “Ammentos de ‘idda mia – Silanos” di Margaret Caddeo.
Mi piace viaggiare, leggere e cucire.


Amigos e collaboradores culturales istòricos de s’Istitutu Bellieni

  • PROF. MASSIMO PITTAU – Glottologo – UniSs
  • PROF. ANGELO CASTELLACCIO – Storico Medievale – UniSs
  • PROF.SSA MARINA SECHI NUVOLE – Geografa – UniSs
  • PROF. GIUSEPPE MELONI – Storia Medievale – UniSs
  • PROF. ATTILIO MASTINO – Storia Romana – UniSs
  • PROF. SERGIO MORAVIA – Filosofo – UniFi
  • PROF. ALDO MARIA MORACE – Letteratura Italiana – UniSs
  • PROF. MARIO ATZORI – Storico delle tradizioni popolari – UniSs
  • PROF.SSA MARGHERITA SATTA – Etnografa – UniSs
  • PROF. MAURO MAXIA – Linguistica Sarda – UniSs
  • PROF. LEOPOLDO ORTU – Storia del Risorgimento – UniCa